Religione? Un interessante articolo di Aniello

Discussione ad un pranzo di famiglia:

“Tu sei italiano e dunque sei cattolico?!”

“Scusi è una domanda o un’affermazione?”
“Mi sembra logico che tu, da Italiano, per la presenza del Papa sia cattolico!”
“A dirla tutta non mi ritengo affatto Cattolico!”
“O DIOS MIO, NON PUEDE SER (mi piace di più la versione spagnola)!!”
Tutto ciò mi sa molto di sillogismo aristotelico: “In Italia (ci ho messo 3 ore per fargli capire che Città del Vaticano non è Italia) c’è il Papa, il Papa è Cristiano, tutti coloro che vivono in Italia sono cristiani”.
Per alcuni aspetti l’Ecuador risulta essere più avanzato rispetto all’Italia, per altri mi sembra di aver fatto un viaggio nel tempo e di essere ritornato nella società raccontatami dai miei parenti obbligati a seguire un credo senza sapere cosa facessero, costretti a pregare tutte le mattine e tutte le sere e dove era inammissibile non andare a messa la domenica.
Fortunatamente nessuno mi ha mai costretto ad andare in chiesa o di pregare prima di ogni pasto, come invece è successo ad altri ragazzi.
Ma è stata un’impresa ardua far capire (non solo agli anziani ) che sono battezzato, ho ricevuto la comunione, perché i miei genitori hanno voluto impartirmi i loro valori, ma che è pur credendo (per  necessità di credere in qualcosa) in Dio, in Gesù Cristo, nella Madonna, nei Santi… non riesco ad avere FEDE in un gerarchia ecclesiastica che dovrebbe seguire “il modello Cristiano” di povertà , compassione e carità, e non dovrebbe possedere proprietà, ricchezze e non dovrebbe influire nella politica; non riesco a considerare come “libri di vita” testi che sono stati scelti 325 anni dopo la nascita di Cristo, mentre altri che potevano benissimo divenire pilastri portati della fede, siano stati ritenuti apocrifi, e non posso far a meno che pensare che ciò sia avvenuto solo per convenienza.
Dopo avergli anche spiegato che io Credo nel Carma, non rifiuto completamente la reincarnazione, che fondo la Scienza con la Religione, e che per me andare in Chiesa e pregare mi sa tante pecore che ripetono parole che ormai hanno perso il senso e vengo dette  senza nemmeno pensare , mi rispondono   “Ah, ma credi in Dio e dunque sei ugualmente Cristiano!” per evitare altre discussione rispondo “Eh già”. Avrei voluto dirgli, “allora se non mangio la carne eccetto il pollo( che tra l’altro in Ecuador non è considerato come carne!), mi posso definire ugualmente vegetariano?”,  se segui una religione, una filosofia di vita, non puoi scegliere solo i principi che ti fanno più comodo e definirti “seguace” senza accettare tutti i dogmi.
NON TUTTI GLI ECUADORIANI SONO BIGOTTI, DIPENDE DALL’EDUCAZIONE RICEVUTA E OVVIAMENTE DALL’AMBIENTE FAMILIARE!
Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...