Competenze trasversali e studi all’estero

Quali sono le difficoltà che incontra la scuola italiana nel valutare le competenze interculturali acquisite da uno studente di scuola secondaria dopo un soggiorno di studio all’estero?

Valutare un ragazzo quando rientra da un’esperienza di studio all’estero, non è cosa semplice, in quanto si tratta di prendere in considerazione diversi tipi di competenze acquisite: le competenze linguistiche, le competenze culturali/disciplinari e le competenze interculturali, che come abbiamo visto possono essere oggetto di misurazione e sono frutto di interventi educativi. Se nel contesto del sistema scolastico italiano è più semplice valutare le competenze linguistiche e culturali non altrettanto si può dire delle competenze interculturali.
Il rientro nella scuola di origine di uno studente che ha svolto un anno di studio all’estero, costituisce un momento cruciale, sia per la scuola, sia per lo studente stesso.
Una ricerca sulle competenze trasversali acquisite durante un’esperienza all’estero, condotta dalla SICESE (Sezione Italiana della Comparative Education Society in Europe).
Attraverso la somministrazione di questionari e interviste a un vasto campione di returnees, questa ricerca “scandaglia” la presenza delle competenze trasversali europee nell’esperienza dei returnees, ed esplora l’accoglienza (in termini di valutazione e valorizzazione) che esse ricevono nella scuola italiana, individuando criticità ma anche elementi positivi e proponendo nuove riflessioni.

“Il returnee, tra le varie competenze acquisite all’estero, abbia imparato a muoversi con agio tra codici culturali diversi, iniziando ad acquisire un proprio codice di rielaborazione, si suppone cioè che abbia acquisito, unitamente ad altre competenze, anche una sorta di metacompetenza, quella interculturale. Avrà acquisito poi competenze disciplinari in misura diversa rispetto a quella offerta dalla scuola di partenza. Avrà appreso infine sicuramente in misura variabile alcune competenze trasversali: un nuovo metodo di studio, esprimersi anche con altri linguaggi (ad esempio musica, grafica, etc.), capacità di rapportarsi agli altri con atteggiamento critico e di relativismo culturale, disponibilità alla cooperazione nei lavori di gruppo e nelle attività collettive, l’attitudine ad assumere le proprie responsabilità nei confronti delle persone e delle situazioni che si trova ad affrontare. Avrà cioè acquisito in misura variabile competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa , consapevolezza ed espressione culturale.
La scuola italiana però, che pure è sulla via di una trasformazione in scuola delle competenze, ancora non riesce a tenere conto completamente di tutto il bagaglio di competenze acquisite all’estero dal returnee.Da studi internazionali sui returnees, emerge che il contesto italiano presenta particolari difficoltà di reinserimento. Ai returnees sono valutate per lo più le competenze disciplinari acquisite e spesso vengono riconosciuti debiti circa le competenze disciplinari tipiche del curriculum scolastico italiano, da colmare con modalità che variano da istituto a istituto50. Attualmente non vengono riconosciute tutte le competenze trasversali acquisite, non solo perché la scuola italiana non è ben attrezzata per valutarle, ma anche perché il nostro sistema educativo, come abbiamo visto, tende a valorizzare di più le proprie tradizioni culturali- segno questo di quanto la scuola sia ancora vincolata alla sua funzione di paladina dell’identità nazionale.
Di conseguenza la poliedricità delle competenze acquisite in un anno di studio all’estero ancora non viene valorizzata pienamente all’interno del sistema scolastico nazionale”

Abstract dal Volume 7 edito dalla Biblioteca della Fondazione Intercultura ONLUS
Carla Roverselli e Anselmo R. Paolone

COMPETENZE TRASVERSALI– Valutazione e valorizzazione delle esperienze di studio all’estero-

interdownload cliccando sul titolo o sull’immagine)

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...